Lettre pour le perdu amour

Questa storia nasce nel 2009 da un progetto di fine anno per l'Accademia di belle Arti di Bologna. Il progetto prevede un racconto breve in 20 pagine a tema libero.

"Lettre pour le perdu amour" narra dell'amore tra due ragazze appartenenti a due mondi diversi. Una a quello della danza e l'altra a quello degli espedienti per vivere alla giornata. Entrambe squattrinate e con il bisogno di creare un legame solido, le due cominceranno una convivenza breve ma intensa, fatta di incomprensioni e miraggi di sogni vicini.


 

La realizzazione


Sebbene il fumetto sia stato terminato nell'estate 2010, prevedo di riprenderla in mano, stavolta senza un numero preimpostato di tavole e con un'attenzione maggiore per le anatomie ed i dettagli del racconto. Prevedo più pagine per dar spazio al periodo di convivenza delle due protagoniste; una maggior importanza a dialoghi e vignette senza testi per sottolinare l'atmosfera agrodolce.

Personalmente sono molto affezionata alla storia, in primis poiché è stata il primo racconto di un numero consistente di tavole e con una scadenza prefissata che abbia mai fatto e in secondo luogo perché trovo che i due personaggi siano ben caratterizzati, di quei personaggi di cui a fine storia sai solo un centesimo delle storie che potrebbero raccontare.

Il personaggio della ballerina è ispirato ad una cara amica, Ylenia, insegnante di danza dai lunghi capelli mori. Come lei la protagonista è altrettanto determinata, forte e più di ogni altra cosa ama la danza e la propria scuola.

L'altra protagonista è ispirata invece ad un altro personaggio che avevo creato nel 2000 per una storia breve tra sport e amore. Il carachter design è il medesimo sebbene in "Lettre pour le perdu amour" la biondina sia molto più sfuggente, cinica e disillusa.

Le immagini


about image